Sequestro per evasione fiscale a Marina di Casalvelino

Sequestro per evasione fiscale a Marina di Casalvelino

8 Novembre 2019 0 Di Redazione

Sequestro di beni, conti e quote societarie a un noto imprenditore di Casalvelino, ad opera dei finanzieri della tenenza di Marina di Casalvelino

Quest’ultimo sarebbe responabile del reato di evasione fiscale e dichiarazione infedele dei redditi .

L’indagine sui movimenti e sulle dichiarazioni dell’uomo erano in corso da tempo

Soltanto nelle scorse ore però, il Giudice per le indagini preliminari presso il Tribunale di Vallo della Lucania ha emanato il provvedimento che prevede il sequestro di beni pari alla somma evasa.

L’imprenditore B.F. avrebbe omesso una serie di introiti dalla dichiarazione dei redditi, sottraendo al fisco una somma pari a 750 mila Euro.

Il reato in questione sarebbe quello di presentazione infedele della dichiarazione, al fine di evadere le imposte sui redditi

La Guardia di Finanza del comando provinciale di Salerno ha seguito la disposizione della Procura di Vallo della Lucania. Ha, difatti, eseguito un decreto del Gip del tribunasle di Vallo della Lucania, con il sequestro preventivo di beni fino alla concorrenza di circa 207 mila euro

I finanzieri della Tenenza di Marina di Casal Velino hanno svolto le indagini

Hanno portato al sequestro di conti correnti riconducibili alla società e all’indagato, quote azionarie e societarie È stato inoltre requisito un deposito di risparmio e un immobile per un ammontare complessivo pari alle somme non versate all’Erario.

(872)