Crisi idrica: il 20 nuova mobilitazione: “La Regione e il Consac si sveglino!”

Crisi idrica: il 20 nuova mobilitazione: “La Regione e il Consac si sveglino!”

8 Ottobre 2019 0 Di Redazione GwTelevision

CILENTO “ASSETATO”. NUOVA MOBILITAZIONE DI SINDACI E CITTADINI

Una nuovo incontro tra cittadinanza ed istituzioni per affrontare ancora una volta la crisi idrica del Cilento: lo annuncia il sindaco di San Mauro, che in collaborazione con il senatore Francesco Castiello e il primo cittadino di Pollica ,Stefano Pisani, ha fissato per domenica 20 ottobre, presso il Centro convegni di Pioppi, un nuovo incontro con il Consac Gestioni Idriche Spa. Non accenna a placarsi, infatti, lo sdegno del sindaco Giuseppe Cilento come di moltissimi cittadini, soprattutto della fascia costiera, in special modo proprio di San Mauro, colpito, in una manciata di giorni da ben cinque interruzioni del servizio idrico, a causa della rottura del tubo che porta acqua alla comunità. Per cinque volte, il tubo ha ceduto nello stesso punto, proprio alle porte del paese, aggiungendo un ulteriore carico di disagio ad una comunità che ha trascorso l’estate tra mille difficoltà, praticamente vedendo l’acqua col contagocce.

Una situazione intollerabile secondo Giuseppe Cilento, soprattutto perché a dispetto di quanto direbbe Consac, cioè che il rifacimento della rete del Faraone ha dei costi non sostenibili, non finanziabili, esisterebbero prove documentali che evidenziano che, invece, non esiste nessun progetto, dunque nessuna volontà a risolvere

Urge dunque una mobilitazione generale, una sinergia tra sindaci che si prefigga come unico scopo l’interesse urgente e generale:

IL VIDEO INTERVISTA A GIUSEPPE CILENTO – SINDACO DI SAN MAURO CILENTO

(54)