VALLO DELLA LUCANIA – Festa di Natale al Dipartimento di Salute Mentale

Si è svolta ieri pomeriggio, presso il Dipartimento di Salute Mentale di Vallo della Lucania, la festa di Natale, che ha visto la presenza e la partecipazione attiva di Animazione Arteddeca di Anna Scalise, del gruppo “La Provvidenza” di Vallo della Lucania, dei rappresentanti della Protezione Civile di Agropoli, Pollica, Ascea, Gioi, Montacorice, dei volontari Avis, nonché del vescovo della Diocesi vallese, Mons. Ciro Miniero, che ha più volte sottolineato come sia fondamentale l’incontro della comunità di fedeli con tutti coloro che stanno male e hanno bisogno non soltanto di cure mediche ma anche di tanto affetto.

La struttura per la prima volta si è aperta all’esterno, favorendo l’incontro dei tanti disabili con malattie mentali o con problemi fisici anche molto gravi e dei loro familiari con tutti coloro che appartengono al contesto esterno. In prossimità delle feste, infatti, non poteva di certo mancare un sostegno morale agli anziani e a tutte quelle persone che per vari motivi sono ospiti della struttura sanitaria.

La festa è stata fortemente voluta ed è stata organizzata con lo scopo ben preciso di far conoscere questa realtà alla cittadinanza, che molto spesso ha pregiudizi negativi in merito alle strutture per anziani. L’organizzazione dell’evento è stata condotta da una cooperativa sociale, la KCS caregiver, che opera a livello nazionale e che ha una sede operativa ad Agrate Brianza, in Lombardia.

“L’incontro aiuta a non sentirsi soli. Nel natale ci si ricorda degli amici e delle persone cui si vuole bene e, soprattutto, di quelli che, più degli altri, hanno bisogno di sentire il calore umano”, ha detto mons. Ciro Miniero.

La festa ha avuto un grande successo, con tanto buon cibo locale e tanto divertimento e, iniziata nel primo pomeriggio, si è conclusa in serata, riuscendo a strappare un sorriso anche a chi reca sul volto i segni del dolore.

di Emerenziana Sinagra

You May Also Like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: