San Mauro La Bruca – Agorà Contemporanea

San Mauro La Bruca – Agorà Contemporanea

28 ottobre 2014 0 Di Redazione GwTelevision

E’ stato promosso dalla Regione Campania, in collaborazione con la Pro-Loco, i Comitati Parrocchiali di San Mauro e San Nazario, la Cooperativa Castanicola “Agricolturist” e l’Associazione “Cilento Fuoristrada”, una full immersion di quattro giorni dedicata agli eventi storico-letterali-gastronomico-scientifici con alcuni tra gli esponenti più importanti in campo nazionale .

E’ partito Giovedì 23 ottobre, con un convegno alle ore 18:00 (Sala San Michele) con “La peregrinatio niliana tra storia, mito e ricerca dell’ascesi mistica”; “Il castagno come risorsa dell’economia agricola locale” Sono intervenuti: dott. Giuseppe Di Fluri, Sindaco di San Mauro La Bruca; prof. Ferdinando De luca, Assessore alla Cultura; dott. Paola de Roberto, Direttore progetto Agorà contemporanea, arch. Carla Maurano, Curatore scientifico progetto Agorà contemporanea; arch. Giovanni Villani, Curatore scientifico Terre del Mediterraneo; dott. Sabatino Rambaldi, agronomo. Venerdì 24 ottobre, invece, dalle ore 19,00 (Piazza Chiesa) si è esibita” La Compagnia dei cantori popolari e la rievocazione della rivolta del Cilento. Alle ore 20:00 vi è stato uno spe3ttacolo teatrale a cura di Teatro Continuo di Padova per la regia di Francesco Puccio. A seguire, il processo alla storia “I fratelli Capozzoli” a cura dell’Associazione Identità Mediterranee. La giornata del 25 ottobre, ha visto un convegno coordinato dagli architetti Carla Maurano e Giovanni Villani sul monachesimo greco-bizantino. Alle ore 17,00 (Chiesa di San Nazario) vi è stato un concerto di canti gregoriani a cura del Conservatorio di musica di Vallo della Lucania e a seguire, la Rievocazione della venuta di San Nilo e della sua vestizione monacale per la regia di Gaetano Stella. La serata si è conclusa poi, con la degustazione di piatti tipici locali con sottofondo uno spettacolo di musica popolare di Peppe Cirillo.

Domenica 26 ottobre, l’evento si è concluso con, alle ore 18:00, una pop art exhibition con l’artista Augusto Pandolfi. A finire, si è svolta la premiazione “I custodi della Dieta mediterranea” e Premio Speciale dell’Associazione Pandolfi

(92)

Annunci