NOVI VELIA – Primi giorni dell’anno senz’acqua: allarme rientrato

Primi giorni del nuovo anno non proprio felici per i cittadini di Novi Velia che, proprio durante le festività natalizie hanno dovuto far fronte a numerosi disagi causati dalla mancanza di acqua potabile.

Tante le chiamate giunte al Comune da parte di numerosi cittadini rimasti senz’acqua nel bel mezzo dei festeggiamenti per Capodanno.

L’amministrazione Comunale, retta dal sindaco Maria Ricchiuti, si è subito messa in azione, effettuando le prime verifiche presso i serbatoi e lungo la rete idrica comunale per accertare le cause del problema. Da queste verifiche è subito emerso che non ci sono stati guasti o rotture significative.

In base a quanto sostenuto dal sindaco, l’alimentazione dei serbatoi di Novi Velia risente di un livello delle sorgenti più basso rispetto agli anni precedenti a causa della scarsa piovosità degli ultimi mesi.

Inoltre, negli ultimi giorni dell’anno si è registrato un deflusso dai serbatoi abnorme, anche nelle ore notturne. La spiegazione di ciò potrebbe risiedere nel fatto che i giorni che hanno chiuso il 2014 e i primi del nuovo anno sono stati particolarmente gelidi, per cui i cittadini, temendo che l’eccessivo freddo potesse gelare le condotte domestiche, hanno pensato bene di lasciare i rubinetti aperti, causando, però, in questo modo, un consumo eccessivo di acqua che è infatti venuta a mancare.

Il sindaco ha pertanto invitato tutti i cittadini a fare un uso accorto e moderato dell’acqua, per scongiurare il ripetersi dei disagi.

La situazione a Novi Velia è comunque ritornata alla normalità, sebbene, dopo qualche giorno di temperature relativamente miti, adesso si teme per la nuova ondata di gelo che sta per abbattersi sull’Italia e che di certo non risparmierà i paesi del Cilento.

di Emerenziana Sinagra

You May Also Like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: