GELBISON – La squadra non si ferma: quarta vittoria consecutiva

La Sarnese di mister Vitter esce sconfitta dal derby dello Squitieri con la Gelbison: finisce 0 a 1 il match, deciso da un gol dopo dieci minuti di gioco da Varriale. Una sconfitta frutto di imprecisione, sfortuna e un pizzico di nervosismo.

I granata soccombono al cospetto di una squadra cinica ed essenziale e sono autori di una delle peggiori prestazioni di stagione.

Nella ripresa, infatti, è pesata come un macigno l’espulsione ingenua rimediata nei minuti di recupero del primo tempo da Peppe Savarese, che fino a quel momento stava disputando un’ottima partita, creando non pochi problemi alla difesa della Gelbison. I granata nonostante l’inferiorità hanno provato ad avanzare macinando gioco, ma gli avversari hanno gestito bene il vantaggio e hanno portato a casa tre punti importanti. Mister Vitter deve rinunciare a Catalano, assente per squalifica, e schiera al suo posto Liccardi in difesa. In attacco si rivede Maggio dal primo minuto con Di Palma e Savarese a supportarlo nella manovra offensiva. La Gelbison si presenta con l’organico al completo allo Squitieri, con l’ex Salernitana Tricarico in panchina non al top. Pronti via ed al 5′ è subito Sarnese: colpo di testa pericoloso di Guarro, palla deviata da Cacace a pochi metri dalla porta. Al 10′ passano in vantaggio gli ospiti: lancio di Marmoro in profondità, Varriale elude Liccardi e porta in vantaggio i suoi con un tiro, sul quale Esposito prova a metterci una pezza senza successo. Al 15′ schema su calcio d’angolo della Sarnese, Di Capua mette al centro per Guarro che spinge la palla di testa in rete e supera Spicuzza, ma il guardalinee frena l’esultanza dei locali per fuorigioco. Al 22′ calcio di punizione dalla sinistra di Di Capua, Ottobre spunta nel mucchio al centro e colpisce di testa, palla che sibila il palo ed esce. Al 24′ Guarro prova un tiro da buona posizione, un difensore cilentano devia il pallone in angolo. Al 35′ Di Palma prova una serie di dribbling in area, fa partire la palombella troppo morbida, palla che termina fuori. Al 47′ Savarese riceve due gialli nel giro di pochi secondi e viene espulso per qualche protesta di troppo nei confronti del direttore di gara. Nella ripresa Vitter sostituisce Liccardi con Grenni per provare a infoltire il centrocampo. Al 3′ Gelbison pericolosa con un diagonale di Varriale da posizione defilata, palla che termina a lato. Al 9′ punizione di Ottobre dalla mattonella, palla deviata dalla barriera, probabilmente molto vicina al momento della battuta. Al 12′ Sica se ne va verso l’area granata e scocca il tiro, Nobile respinge la sfera coi piedi e poi blocca su rimpallo susseguente. Al 32′ grossa occasione per Guarro, colpo di testa con la difesa ospite che salva tutto a pochi passi dalla linea di porta. Il forcing nel finale non basta ai granata, che subiscono la seconda sconfitta stagionale allo Squitieri per mano di una Gelbison coriacea e organizzata in campo. L’ultimo appuntamento dell’anno prima della sosta natalizia è in terra lucana, dove la Sarnese sfiderà il Francavilla di mister Lazic.

 

You May Also Like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: