Frecagnola, Cilento Capitale avvia progetto per valorizzare i vini del Cilento

Frecagnola, Cilento Capitale avvia progetto per valorizzare i vini del Cilento

7 settembre 2018 0 Di Redazione GwTelevision

L’Associazione Culturale “Cilento Capitale”, in collaborazione con “Cibbì”, ha proposto al Comune di Cannalonga e all’ente fiera della “Frecagnola” un progetto volto alla valorizzazione dei vini del Cilento.

Il progetto prevede l’introduzione all’interno dei punti ristoro (baracche) della fiera una carta dei vini cilentani, al fine di dare la possibilità ai clienti di poter scegliere quale vino bere con le bontà proposte. Al progetto hanno risposto positivamente i ristoratori e le maggiori aziende vinicole del Cilento, De Conciliis, Casebianche, Alfonso Rotolo, Luigi Maffini, Botti, Albamarina, Salvatore Magnoni. I produttori scelti sono tutti viticoltori in prima persona e non imprenditori del vino, un modo per esaltare la ruralità del vino come nettare vivo, con un’anima e un cuore, un po’ come lo spirito della Frecagnola.

Da tre anni l’associazione “Cilento Capitale” organizza un evento di promozione del Cilento a Roma, ed è bello ritrovare sul territorio realtà come quella di Cannalonga, favorevoli alla valorizzazione dell’intero territorio tramite un proprio evento, a rappresentare questo spirito fattivo ed unitario ci sono sicuramente il Sindaco Carmine Laurito e il presidente dell’ente fiera Domanico Pizzolante. Il progetto di valorizzazione delle bontà del Cilento non si concluderà con la Frecagnola, ma proseguirà successivamente anche con la collaborazione del “Parco Nazionale del Cilento VDA”, come già dichiarato dal presidente Tommaso Pellegrino.

(26)