Continuano le soddisfazioni per i giovani della Gelbison.

Continuano le soddisfazioni per i giovani della Gelbison.

18 agosto 2018 0 Di Omar Domingo Manganelli

Continuano le soddisfazioni per i giovani della GelbisonLa società di Vallo della Lucania, dalle categorie Piccoli Amici fino ad arrivare alla Juniores, riscuote consensi e risultati a livello regionale anche come numero di iscritti. Le ultime novità in casa rossoblu, riguardano l’apertura ad affiliazioni con Scuole Calcio locali e verso quelle del Golfo di Policastro e del Val di Diano.Schermata 2018-08-18 alle 11.31.02.png

Saverio Di Sevo, responsabile del settore giovanlile, ha laconicamente commentato: “dopo gli ultimi grandi successi, con il passaggio di due giovani cilentani al Benevento, abbiamo deciso di estendere la collaborazione alle scuole calcio locali, per dare un’opportunità ai giovani cilentani e valdianesi”. Insomma in casa Gelbison il “progetto giovani” prosegue senza sosta e dopo aver scommesso su giovani di “casa” dall’enorme potenziale come Cammarota e Passaro su tutti, come detto poc’anzi Mattia Maiese, 2004, originario di Vallo della Lucania e Giovanni Gerardo, 2005 di Alfano, si trasferiranno al Benevento.Schermata 2018-08-18 alle 11.30.46.png

Entrambi usufruiranno del convitto con tutor per essere seguiti nei compiti scolastici. L’accordo con il Benevento è stato determinato soprattutto da questa circostanza alla quale la società, e in particolare il responsabile del settore giovanile, Saverio Di Sevo, ha dato importanza decisiva nello scegliere la società giallorossa rispetto ad altre società. La Gelbison ha infatti rinunciato ai premi di preparazione in cambio proprio del convitto e del tutor. “La maglia rossoblu, indossata con orgoglio dai nostri ragazzi, ha regalato loro il salto nella categoria professionistica” – fanno sapere dall’entourage rossoblu -. Maiese e Gerardo, cresciuti nel vivaio rossoblu, salutano i compagni, ringraziano il mister che li ha seguiti e la società Gelbison, che augura loro le migliori fortune per la propria carriera.

 

(15)