Camerota: Fratelli d’Italia chiede dimissioni di Scarpitta per presunti abusi edilizi.

Camerota: Fratelli d’Italia chiede dimissioni di Scarpitta per presunti abusi edilizi.

21 novembre 2018 0 Di Omar Domingo Manganelli
Presunta vicenda di abuso edilizio

L’articolo pubblicato su “Il Fatto Quotidiano”, per una presunta vicenda di abuso edilizio che coinvolgerebbe familiari del sindaco di Camerota, Mario Salvatore Scarpitta, ha destato scalpore e provocato immediate reazioni nei confronti degli arcigni oppositori del primo cittadino.
Primo tra tutti è stato il partito Fratelli d’Italia a chiedere le dimissioni di Scarpitta. La notizia è stata resa nota tramite un comunicato stampa del portavoce locale, Mirko Cammarano, condiviso da Imma Vietri coordinatrice provinciale del partito. Di seguito la nota stampa di Cammarano: “Da Portavoce del Comune di Camerota di Fratelli d’Italia, reputo molto grave questo articolo pubblicato su Il Fatto Quotidiano, e venendo a conoscenza dei fatti riguardanti gli abusi eseguiti dall’attuale Sindaco e da sua moglie su dei capannoni siti a Marina di Camerota, mi piacerebbe sapere dal Sindaco protempore del nostro Comune, del perché della sua discesa in campo in politica, pur sapendo della sua incompatibilità a governare.
Mi permetto di darle un consiglio da cittadino, sia per evitare ulteriori danni al nostro Comune, d’immagine e anche di credibilità: si dimetta”. Insomma, un’altra pagina sulla quale battagliare per il “potere politico” a Camerota, si è appena aperta, e siamo certi che non sia finita qui.

(1)