Banca Monte Pruno: una giornata da ricordare

Doveva essere una giornata da ricordare e sicuramente lo sarà per le tante persone che hanno seguito, da Roscigno ad Atena Lucana, l’edizione 2018 del Monte Pruno Day.

Questa giornata dedicata alla Banca Monte Pruno ha rappresentato una conferma della grande vicinanza che il territorio riserva, in tutte le occasioni, alle attività della Banca.

La prima parte del Monte Pruno Day si è svolta, come di consueto, presso la sede di Roscigno dove, presso la Sala delle Assemblee, l’Assemblea dei Soci, con un’alta percentuale di partecipazione, ha approvato, all’unanimità, tutti gli argomenti posti all’ordine del giorno, come il recesso dalla Federazione Campana BCC, le conseguenti modifiche statutarie, nonché i risultati del Bilancio d’Esercizio 2017, che hanno segnato un altro anno da record con un utile netto di 3,2 milioni di euro, valore che riassume la grande capacità della Banca Monte Pruno di creare valore.

Durante i lavori sono intervenuti il Presidente Anna Miscia, il Direttore Generale Michele Albanese ed il Presidente del Collegio Sindacale Fabio Pignataro.

Il Monte Pruno Day, nel pomeriggio, è proseguito ad Atena Lucana, con un evento che ha visto la presenza di oltre 1.200 persone, le quali hanno affollato un gremito Paladianflex.

La serata, presentata da Gigi Garetta, è stata aperta da saluti introduttivi del Presidente del Consiglio di Amministrazione della Banca Monte Pruno Anna Miscia, la quale ha anticipato i saluti istituzionali del Presidente del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e AlburniTommaso Pellegrino, del Presidente della Comunità Montana Vallo di Diano Raffaele Accetta e del Presidente di Confindustria Salerno e Camera di Commercio Salerno Andrea Prete.

Successivamente, è stato raccontato un anno della Banca Monte Pruno a cura del Vice-Direttore Generale Cono Federico e del Vice-Direttore Area Mercato Antonio Pandolfo.

Mentre il cuore dell’evento ha visto un’interessantissima tavola rotonda dal titolo “Unire forze e territori: noi siamo pronti”, moderata da Josephine Alessio di RaiNews24, alla presenza del Direttore di CCB Mario Sartori, del Direttore Generale della BCC San Giuseppe San Marzano Emanuele Di Palma e del Direttore Generale della Banca Monte Pruno Michele Albanese.

Consegnati anche gli Oscar Banca Monte Pruno, giunti alla terza edizione, che sono andati, per la sezione esterna al Direttore Generale di Cassa Centrale Banca Mario Sartori, mentre la sezione interna ad Elisabetta Giordano, Vice-Direttore Area Amministrativa della Banca Monte Pruno.

Assegnati anche 5 riconoscimenti ad altrettanti dipendenti che si sono distinti nel loro percorso lavorativo: Ernesto Picecchi, Maria Prisco, Nicola Masola, Angelo Sica e Roberto Gregorio.

Il Monte Pruno Day si è chiuso con lo spettacolo di Gabriele Cirilli.

La serata, curata nella direzione artistica da Marianna Cafaro e con la regia del grafico Maurizio Felicino, è stata allietata dalle note della Bohemian Sax Ensemble.

C’è grande contentezza – hanno dichiarato i vertici aziendali – per una giornata dalle mille emozioni. Un grazie va a tutti coloro che sono intervenuti ed hanno reso speciale questo quinto Monte Pruno Day. Doveva essere una festa e festa è stata, grazie al forte coinvolgimento dell’intero territorio che non fa mai mancare il suo supporto alla nostra struttura. Siamo orgogliosi di aver condotto un anno così impegnativo sempre a testa alta, ma già siamo proiettati verso questo 2018, dove dovremo consolidare quanto realizzato nel corso dell’esercizio appena concluso. La ricetta è sempre la stessa, grande vicinanza al territorio e tanta umiltà ed attenzione da mettere a disposizione di soci e clienti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: