GALLIPOLI – i Rossoblù spennano i galli su rigore!

GALLIPOLI – i Rossoblù spennano i galli su rigore!

1 dicembre 2014 0 Di Redazione GwTelevision

I rossoblu Vallesi espugnano allo stadio Antonio Bianco i giallorossi di Gallipoli. Grande vittoria qualla di Logarzo che ha portato a casa i tre punti registrando la seconda vittoria consecutiva in campionato. Gallipoli – Gelbison è finita con uno 0 – 1 per gli ospiti assai più propositivi e quadrati rispetto ai Galli fumosi ed incapaci di far valere la propria superiorità sulle corsie laterali.

Il Gallipoli con Stranieri e Cornacchia squalificati perde durante il riscaldamento anche Sportillo già in dubbio per problemi alla caviglia. La partita comincia con i ritmi bassissimi che caratterizzano l‘intero match. La Gelbison chiude la via agli esterni del Gallipoli giocando con i reparti vicini e compatti.

Tutta la partita si riassume nel secondo tempo, Logarzo passa al 4-3-3 e la Gelbison si dispone ancora meglio in campo con Marmoro e Tulimieri ai lati del cannoniere Varriale. Il Gallipoli cerca di mantenere il piglio del gioco ma senza rendersi pericoloso. Al 12 minuto del secondo tempo, l’evento decisivo ha visto Santonicola della Gelbison abbattuto fallosamente nell’area di rigore. L’attaccante entra in area e sposta il pallone quel tanto che basta per eludere l’intervento di Costantino che lo tocca in modo falloso procurando alla Gelbison un calcio di rigore!

La rete è realizzata senza troppo impegno da Varriale, che raggiunge quota 7 gol, spiazzando il portiere di Francavilla fissando così il risultato finale della partita. Il Gallipoli tenta il tutto per tutto, Presicce impegna un paio di volte lo Spicuzza rossoblu senza però ottenere il risultato, allo stesso modo Negro che dopo una lunga fuga sventa un bolide che finisce poco lontano dai pali. Dopo il gol su rigore la Gelbison si rintana nella propria area, il Gallipoli spinge con generosità ma manca la lucidità per acchiappare il pareggio.

Nel finale Marmoro manca clamorosamente il raddoppio a due passi dalla porta avversaria a pochi secondi da fischio della fine. I cilentani approfittano dell’ennesima crisi societaria del Gallipoli che potrebbe chiudere la sua corsa in serie D già dalla prossima settimana portando a casa 3 punti importanti per arricchire la classifica e guardare avanti con tranquillità alla prima metà della classifica.

di Simone La Vecchia

(119)